Main menu

     news facebook  twitter2

avviso1Nella sorpresa generale sono partiti i lavori a Madonna di Campagna (Verona) per la Filovia. Questa novità ha comportato uno sconvolgimento della viabilità della zona e la necessità di parcheggiare le auto, oggi in strada, altrove.

Non si tratta solo di accettare i disagi per un’opera che potrebbe essere utile a tutti, ma comprendere se si fa il coperchio prima di immaginare la pentola.

La Tramvia potrà prendere il via quando verrà costruita una stazione-capolinea munita di un parcheggio scambiatore. Quest’opera la deve realizzare il Comune di Verona nella zona adiacente la rotonda di Verona Est. Tempo limite tassativo è il 31 gennaio 2022, ma al momento si scorgono solo campi e burocrazia.

Si parla di piazzole per 200 automobili, poche se si osservano i dati della provincia di Verona (VAS allegato 15, mobilità) che evidenziano l’ingresso a Verona Est di 1211 mezzi leggeri solo dalle 07.00 alle 08.00 del mattino.

Poi, se si pensa al numero degli autoveicoli parcheggiati in via Dolomiti e limitrofe che verranno rimpiazzati dalla corsia del Filobus, ci si domanda: “Ma dove li metteranno?”.

Visti i tempi tecnici per trovare gli spazi e i soldi per costruire il capolinea "rondò" e il posteggio adiacente la gara contro il tempo sarà mozzafiato, speriamo che il carro trovi modo di sfilare alle spalle dei buoi...

 Print Friendly, PDF & Email

e-max.it: your social media marketing partner