Main menu

     news facebook  twitter2

grizaavviso1L’inquinamento da polveri sottili provoca in Europa decine di migliaia di morti premature e un numero assai pesante di malattie croniche. Le fonti si possono reperire nei documenti ufficiali dell’Agenzia Europea per l’Ambiente e nei Report dell’OMS.

E’ un’emergenza mondiale, ma la Pianura Padana e Verona sono ai vertici della infelice classifica.

Il punto è che nella nostra città vi è una tendenza politica ad incentivare grandi attrattori di traffico in luoghi circoscritti e concentrati, con le conseguenze sulla salute che si misureranno negli anni. Via Unità d’Italia è un esempio, vanno ricordati al proposito i recenti progetti Adige Docks, Tiberghien, ex Albi ed Aldi.

Va rammentato allo schieramento trasversale della deroga al buon senso che i numeri sono impietosi: Verona compare tra le 17 città che hanno oltrepassato, già ad Aprile, per numero di giornate, la soglia di polveri sottili consentite nell’arco di tutto l’anno.

Si tratta di fatti, non di ipotesi e non sarà qualche rotatoria in più, la beniamina dei politici "moderni" e "riformisti", a farci svicolare dai guai.

 linkarancio linklilla linkblu locandina  

 Print Friendly, PDF & Email

e-max.it: your social media marketing partner