Main menu

     news facebook  twitter2

lampedusanottefreedom1E’ vero che di solito su Albicokka si parla solo di Verona e provincia, ma anche questa notte sentiamo Lampedusa parte di noi.

L’ennesimo sbarco di 80 persone al molo Favaloro, perché gli sbarchi continuano, malgrado i cosiddetti “porti chiusi”. Là, ad attenderli, ci sono uomini e donne pronti/e ad accogliere, semplicemente, altre persone.

A Verona si fa fatica a comprendere la legge del mare, già: tutti i naufraghi sono stati naviganti, tutti i naviganti potrebbero diventare naufraghi e allora non si può volgere MAI lo sguardo.

L’idea che per ottenere un risultato propagandistico si debba far soffrire anche un solo essere umano, lasciandolo in balia delle onde o, come alternativa, a languire nella cella di un aguzzino nel "porto sicuro" della Libia in guerra civile, fa semplicemente ribrezzo.

Dunque condivido la chat (autentica) di stanotte tra chi è sempre pronto a “Susirsi”, come dice il commissario Montalbano.

24 Maggio 2019

baffoSbarco di 80 persone alle 4.00 al Favaloro
baffoIo arrivo
baffoCi sono
baffoIo sono già qua con tutto

Poi prosegue, ma non c’è da aggiungere altro...

 Print Friendly, PDF & Email

e-max.it: your social media marketing partner