Main menu

     news facebook  twitter2

lampedusanottefreedom1

Durante la recente e affollata Assemblea sul Filobus, alle rimostranze degli organizzatori sull'inadeguatezza della Sala (la Settima Circoscrizione, pur contando oltre 22000 abitanti non ha una sala civica attrezzata), un assessore in carica avrebbe affermato che la popolazione di San Michele: "Desidera un Museo".

Non è così, a parte che a San Michele in questo momento si boccheggia su ben altre questioni e non ci risultano adunate di museofili.

In ogni caso:

1322 Cittadini e Cittadine hanno richiesto con le loro firme una "Sala della Comunità" accompagnandole ad un'osservazione sul destino del Tiberghien.

E' stato siglato un accordo tra Associazioni (si veda allegato, di pubblico dominio) che chiede un memoriale dinamico (multimediale) congiuntamente ad una sala della Comunità destinata alle persone "in vita", presentato lo scorso dicembre agli uffici competenti, compreso quello dell'assessore di cui sopra.

La Settima Circoscrizione, pur tra mille "se, ma e forse" ha votato a maggioranza una mozione che, tra l'altro, fa preciso riferimento ad una struttura multifunzionale che tenga conto sia della storia della fabbrica che del diritto alla socialità delle persone.

Se dovessimo usare una frase di un personaggio del film citato nel titolo, ci scapperebbe un: "Che figura d'Egitto"...

linkverde

 Print Friendly, PDF & Email

e-max.it: your social media marketing partner