Main menu

     news facebook  twitter2

opinioniNon mi accodo ai festeggiamenti del centrosinistra per la vittoria di Negrar alle recenti elezioni amministrative.

Mi sottraggo poiché questa è arrivata grazie ad un apparentamento strategico e decisivo, in un comune oltre i 15000 abitanti, con la lista di Flavio Tosi.

Strategico perché non episodico, da strapaese, ma orientato a dare un segnale politico anche sul futuro della città di Verona, decisivo perchè il sindaco Grison ha prevalso per 74 voti.

Flavio Tosi è un politico in gamba, moderno, empatico, ma ogni giorno sul territorio, in città, pesiamo le sue passate scelte amministrative e le contrastiamo. Non c’è nulla sotto il profilo economico, umanistico, ambientale su cui ci si possa ritrovare d’accordo.

Se il destino del centrosinistra è sdraiarsi sull'esistente, negando una valida alternativa "di sistema" ai cittadini, la provincia non potrà godere di spazi di innovazione in campo sociale, economico, ambientale. Il potere dell'aritmetica a volte non si accorda con l'autorevolezza della logica.

Allora, fate ciò che dovete, ma non nel mio nome, grazie.

jasmeno Angelo Jasmeno

linkblu linkverde

 Print Friendly, PDF & Email

e-max.it: your social media marketing partner

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna