Main menu

     news facebook  twitter2

Come diceva uno che fallì l'esame di ammissione al Politecnico e poi divenne il padre della teoria della relatività: "Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa".

Siamo circondati da supponenti e improvvisati, circa il tema dell'informazione, che non capiscono la complessità del mondo digitale. Per fare un giornale, anche online, occorrono risorse ingenti e tanta costanza, che non verrebbero mai ripagate dai risultati.

Albicokka non si occupa di questo, è uno strumento semplice, una applicazione web che trasporta piccole verità scomode che sono gratis, mentre il coraggio che le sostiene costa caro.

Probabilmente ai sacerdoti della rete e ai predicatori con il timbro non piacerà, sembrerà una bazzecola, una cosa da nulla, un modesto Tazebao digitale; ma questo Panel multimediale è stato costruito, usiamo un'allegoria, come una teleferica che da luoghi impervi porta notizie altrimenti irraggiungibili a persone che non le receverebbero mai; deve reggere il loro peso e trasportare ciò che può, senza eccedere nella narrazione e nell'imballaggio; il concetto scientifico da cui prende ispirazione si definisce: Tecnologia Appropriata.

Ad Alicokka non interessa essere bella, si accontenta di essere compresa.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

e-max.it: your social media marketing partner